Dopo 90 anni noi vogliamo riaprire il caso

Anteo: l'ennesimo mistero italiano

 

Bologna è parata a festa per la ricorrenza della “Marcia su Roma”.

 

Il capoluogo emiliano è stato scelto per premiare sia la città simbolo dello squadrismo padano,

sia il suo ras Leandro Arpinati.

 

Tutto va splendidamente ma quando la giornata volge al termine

e l'automobile presidenziale entra in quel tratto di strada chiamato “Canton de' fiori”,

un colpo di pistola viene sparato da uno sconosciuto contro il Duce sfiorandogli la giacca.

 

Scoppia il caos e sul terreno rimane il cadavere di un ragazzo.

 

Si chiama Anteo Zamboni.

 

Ha 15 anni.